Nocciolino, sansa, gusci di nocciola. Viaggio tra le biomasse da riscaldamento meno conosciute

Nocciolino di olive, sansa disoleata, gusci di nocciola, pinoli, mais, bulla di riso o di farro, canapa. Sono diversi i biocombustibili naturali derivati da scarti di lavorazione agricola che possono essere usati nelle caldaie per il riscaldamento aziendale o domestico ma non sono ancora molto diffusi. Se a fare la parte del leone restano sempre … Leggi tuttoNocciolino, sansa, gusci di nocciola. Viaggio tra le biomasse da riscaldamento meno conosciute

L’oliveto biologico mondiale si allarga sempre più

Leader è la Spagna, con quasi 200 mila ettari di olivicoltura bio, seguita dall’Italia e dalla Tunisia. L’olivicoltura biologica non sfonda, invece, nei paesi neo produttori, come Australia e Sud America. Il paese con la maggiore percentuale di oliveto bio sul totale è l’Italia Europa e Nord Africa dominano la scena per quanto riguarda le … Leggi tuttoL’oliveto biologico mondiale si allarga sempre più

Nocciolino di sansa il combustibile biomassa pari al pellets

Alternativa al pellets è possibile? Nocciolino di sansa di olive. Ormai quasi tutti i giorni si sente parlare in televisione di un’irreversibile inquinamento ambientale a questo grosso problema le biomasse possono sicuramente contribuire alla sua risoluzione. La continua ricerca di sempre più fonti energetiche quali le biomasse, sono ormai in continuo aumento. Anche nella filiera … Leggi tuttoNocciolino di sansa il combustibile biomassa pari al pellets