Lavorazione

Le sanse vergini di oliva proveniente dal frantoio arrivano al Sansificio. In questo stadio della lavorazione le sanse contengono ancora una certa percentuale di olio in relazione alla efficienza dell’impianto.

Una volta giunta al Sansificio viene sottoposta al processo di essiccazione che da una parte annulla l’azione degli enzimi e dall’altra risulta indispensabile per la fase successiva dell’estrazione dell’olio.

Il prodotto dopo la fase di essiccazione in cilindri rotativi di grandi dimensioni viene disoleata. Infatti attraverso la fase della distillazione viene prelevato dalle sanse il rimanente olio ancora presente.

La percentuale di olio presente all’interno della sansa essiccata varia dal 2,5 al 4,5% a seconda della provenienza dell’impianto. L’olio ricavato in questo modo deve essere poi inviato alla raffinazione.

Schema produttivo